Ricerca
Chiudi questa casella di ricerca.

Quali sono i diversi tipi di marcatura laser?

Quali sono i diversi tipi di marcatura laser?

Quali sono i diversi tipi di marcatura laser?

Marcatura laser La tecnologia è una tecnologia indispensabile nell’industria moderna. È noto per la sua alta precisione, alta efficienza e diversità. La marcatura laser è un processo che utilizza un raggio laser per incidere, incidere o marcare la superficie di un materiale. Le persone possono utilizzare la marcatura laser per creare loghi, decorazioni, loghi e motivi in una varietà di aree. Esistono molti metodi diversi di marcatura laser, ciascuno progettato per materiali e applicazioni specifici. Questo articolo esaminerà in modo approfondito i diversi tipi di marcatura laser, come funzionano e quali tipi di macchine sono disponibili.

Sommario
Principi base della marcatura laser

Principi base della marcatura laser

Prima di immergerci nei diversi tipi, comprendiamo innanzitutto i principi di base della marcatura laser. La marcatura laser si riferisce al processo di marcatura della superficie di parti o pezzi in lavorazione utilizzando la tecnologia laser. Il raggio laser colpisce il materiale e la sua energia reagisce con il materiale, provocando incisione, cambiamento termico o cambiamento di colore del materiale, lasciando grafica, testo o segni di codifica permanenti. La velocità, la potenza e la focalizzazione di questo raggio laser sulla parte daranno luogo a diversi processi laser. I principi fondamentali della marcatura laser includono:

Generazione laser

Il processo di generazione della luce laser avviene solitamente in un generatore laser, che consiste in un mezzo attivo, come un gas, un solido o un semiconduttore, e utilizza una fonte di energia (solitamente una corrente elettrica o una luce) per eccitare questo mezzo.

Focalizzazione del raggio laser

Il raggio laser generato deve essere focalizzato attraverso una lente ottica o un sistema di specchi per ridurre il diametro del raggio laser e aumentare la densità di energia del raggio. La messa a fuoco è fondamentale per la marcatura laser poiché determina la precisione e l'intensità del raggio laser sulla superficie del materiale.

Materiali e interazione laser

Il raggio laser focalizzato irradia la superficie del materiale e interagisce con il materiale. Durante questo processo, l'energia laser può causare incisione, fusione, vaporizzazione o cambiamenti di colore nel materiale, a seconda della potenza del laser, della lunghezza d'onda e delle proprietà del materiale.

Controllo e posizionamento

Il sistema di marcatura laser utilizza il controllo del computer per ottenere il posizionamento e il movimento precisi del raggio laser. Il computer controlla accuratamente la posizione e il percorso del movimento del raggio laser in base a modelli, testo o segni predeterminati. Ciò consente agli operatori di ottenere marcature e incisioni fini.

Quali sono i diversi tipi di marcatura laser?

Quali sono i diversi tipi di marcatura laser?

Esistono diversi sistemi di marcatura laser adatti al processo di produzione delle parti. Ognuno ha il proprio meccanismo per l'utilizzo dei laser. Ad esempio, l'incisione laser viene utilizzata principalmente per rimuovere una determinata parte del materiale, quindi è adatta per l'elaborazione di loghi o caratteri. Comprendere i diversi processi di marcatura laser può aiutarti a decidere quale sistema di marcatura laser è il migliore per il tuo settore. I processi di marcatura laser più comuni sono:

Incisione al laser

Macchine per marcatura laser incidere i pezzi rilasciando un raggio laser pulsato sulla loro superficie. L'incisione laser è un processo che utilizza un raggio laser per rimuovere materiale dalla superficie di un oggetto per creare un segno o un motivo. Questo metodo viene solitamente utilizzato per incidere loghi, numeri, numeri di serie, immagini o testo, ecc. L'incisione laser funziona concentrando un raggio laser ad alta energia sulla superficie del pezzo. Il materiale assorbe il raggio e lo converte in calore per sciogliere la superficie e sollevarla, che poi evapora o si ossida, creando segni visibili sulla superficie del materiale. L'incisione laser è comunemente utilizzata su materiali come metalli, ceramica, plastica, vetro e legno perché produce segni precisi e ad alto contrasto senza richiedere il contatto diretto con la superficie del pezzo.

Incisione laser

L'incisione laser è il metodo di marcatura più comune utilizzato nella produzione e nella prototipazione di parti. L'incisione laser è un processo sottrattivo che utilizza un raggio laser per rimuovere parte della superficie di un materiale. Il materiale viene rimosso e trasformato in plasma o vapore, che viene espulso da un aspiratore di fumi. L'incisione laser è simile all'acquaforte, ma si concentra maggiormente sulla creazione di bellissimi motivi artistici o decorativi sulla superficie del pezzo. Spesso utilizzata per creare regali personalizzati, gioielli, opere d'arte, prodotti in legno, prodotti in pelle, ecc. L'incisione laser può creare trame, motivi e dettagli più complessi sulla superficie di un materiale rispetto all'incisione, rendendola ideale per molti campi creativi.

Marcatura laser a colori

La marcatura laser a colori è una tecnologia relativamente nuova che consente la creazione di immagini e segni a colori sulla superficie di un pezzo. Colorazione del metallo o della plastica riscaldando una specifica parte della superficie a seconda del risultato desiderato. È possibile colorare la plastica utilizzando un processo di schiumatura, in cui i polimeri vengono manipolati per creare colori a diverse lunghezze d'onda, che in genere vanno dall'infrarosso all'ultravioletto. La colorazione dei metalli, invece, utilizza un processo di ossidazione applicato su superfici trattate o non trattate, che si ottiene utilizzando più raggi laser o regolando la frequenza e la potenza dei raggi laser. La marcatura laser a colori è ampiamente utilizzata negli imballaggi, nella segnaletica, nella pubblicità e nelle opere d'arte per migliorare l'attrattiva visiva.

Ricottura laser

La ricottura laser è un processo che utilizza un raggio laser per riscaldare e raffreddare la superficie di un materiale per modificarne le proprietà e la durezza ed è generalmente utilizzato per prodotti con importante precisione dimensionale. Implica l'uso di un raggio laser per riscaldare e raffreddare lentamente una superficie metallica e il calore non è molto aggressivo quando applicato alla superficie del materiale. Questo processo lascia un segno nero pulito che cambia colore (giallo, rosso o verde) a seconda della temperatura della superficie metallica. Questa tecnologia è comunemente utilizzata nella lavorazione dei metalli, inclusi materiali in ferro, titanio, acciaio e acciaio inossidabile, in particolare nella produzione per migliorare la resistenza e la resistenza alla corrosione dei materiali. La ricottura laser può essere ottenuta controllando con precisione la distribuzione dell'energia del laser in modo da ottenere effetti di indurimento o ricottura locale senza influenzare la struttura complessiva del pezzo.

Migrazione del carbonio laser

La migrazione laser del carbonio è una tecnologia di marcatura laser applicata a materiali plastici e polimerici. Il suo principio è quello di focalizzare il raggio laser sulla superficie del materiale, riscaldando il materiale superficiale, legando chimicamente le molecole di carbonio e quindi producendo motivi o segni ad alto contrasto sul materiale. Il processo di migrazione del carbonio è più veloce perché concentra una grande quantità di energia in una piccola area a un ritmo rapido. Questo metodo è comunemente utilizzato nella produzione di segnaletica, segnaletica, imballaggi ed elettronica perché crea segni chiari e duraturi sulle superfici in plastica senza compromettere le proprietà meccaniche del materiale.

Riassumendo, diversi tipi di tecnologie di marcatura laser svolgono un ruolo importante in varie aree di applicazione. Forniscono metodi di marcatura e lavorazione ad alta precisione, alta efficienza e senza contatto in grado di soddisfare le esigenze di diversi settori.

Altri processi che possono essere utilizzati per la marcatura diretta

Altri processi che possono essere utilizzati per la marcatura diretta

Oltre alla marcatura laser, esistono numerosi processi che possono essere utilizzati per marcare direttamente diversi tipi di materiali. Ognuna di queste lavorazioni ha le proprie caratteristiche e si presta a diversi campi applicativi. Ecco alcuni processi comuni di marcatura diretta:

Sabbiatura

La sabbiatura è un processo che rimuove materiale spruzzando particelle abrasive sulla sua superficie. È comunemente usato per marcare e decorare vetro, ceramica, pietra e metallo. La sabbiatura può ottenere incisioni profonde e superfici ruvide per applicazioni che richiedono marcature durevoli come lapidi, contenitori di vetro e vetri per automobili.

Incisione meccanica

L'incisione meccanica è un comune processo di marcatura diretta che in genere utilizza una taglierina o una fresa per tagliare o incidere la superficie di un materiale. Questo processo è adatto per materiali duri come metallo, plastica, legno e pietra. Le macchine per incisione meccanica possono creare scanalature profonde, segni, testo o motivi decorativi sulla superficie di un materiale in base a un disegno o modello predeterminato. I vantaggi dell'incisione meccanica includono elevata precisione e durata, che la rendono adatta per applicazioni che richiedono incisioni profonde, come l'incisione di sigilli, opere d'arte incise e produzione di decorazioni.

Marcatura a getto d'inchiostro

La stampa a getto d'inchiostro è un processo in cui l'inchiostro viene spruzzato sulla superficie di un materiale per creare motivi, testo e immagini. Esistono due tipi principali di marcatura a getto d'inchiostro: marcatura a getto d'inchiostro termico e marcatura a getto d'inchiostro chimico. La stampa a getto d'inchiostro consente la marcatura di dati variabili, colorati e ad alta risoluzione per imballaggi, etichette, pubblicità e stampa di testi.

Incisione elettrochimica

L'incisione elettrochimica è un processo che rimuove materiale da una superficie metallica utilizzando una corrente elettrica in una soluzione elettrolitica. Funziona stampando il disegno su un fotoresist, esponendolo alla luce UV e quindi posizionando il disegno laminato sulla superficie metallica. Quando si espone un dispositivo a una soluzione di incisione come il cloruro ferrico, le parti esposte vengono incise. Pertanto, è adatto per la marcatura diretta e la corrosione di superfici metalliche e viene spesso utilizzato per produrre insegne, loghi, marchi di parti e numeri di serie.

Trasferimento termico

Il trasferimento termico è un processo mediante il quale un motivo stampato viene trasferito da una carta transfer alla superficie di un materiale. È comunemente usato per marcare tessuti, ceramica, piastrelle di ceramica, tazze di ceramica e superfici metalliche. Il trasferimento termico utilizza inchiostro o toner sensibile al calore per trasferire un motivo sul materiale utilizzando calore e pressione. Questo processo consente marcature colorate e ad alta risoluzione, adatte per la personalizzazione e materiali promozionali pubblicitari che richiedono grafica stampata.

Riassumere

La marcatura laser è una tecnologia diversificata che può essere adattata a una varietà di esigenze applicative e tipi di materiali. Diversi tipi di metodi di marcatura laser svolgono un ruolo chiave in vari campi, fornendo soluzioni innovative in settori quali la produzione, la segnaletica, l'arte e la medicina. Poiché la tecnologia laser continua ad avanzare, possiamo aspettarci che emergano nuovi metodi e applicazioni di marcatura laser per soddisfare le mutevoli esigenze e sfide. Leggendo gli articoli di cui sopra, puoi avere una certa comprensione dei vari processi di marcatura laser e approfondire le problematiche relative alle macchine per marcatura laser, come l'applicazione di macchine per marcatura laser. Non esitare a contattarci presso AccTek Laser.